BLOG

Aria Condizionata Ecologica

Nei paesi che non fanno parte dell’OCSE  (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico), come Cina e India, la necessità di avere sistemi di raffreddamento viene in primis dalle abitazioni, mentre per i paesi membri dell’OCSE, tra cui l’Italia, il fabbisogno è maggiormente legato al settore dei servizi.  La differenza di utilizzo dei sistemi di raffreddamento è dovuta all’aumento della popolazione, che si concentrerà nei paesi in via di sviluppo, per cui sono prevista circa 900 milioni in più di abitazioni entro il 2050. Queste nuove abitazioni hanno però la possibilità di poter accedere alle ultime tecnologie e ad una legislazione prevista ad hoc. La necessità di aria condizionata può essere diminuita costruendo case ben coibentate, che grazie alle nuove tecnologie riducono il loro fabbisogno energetico. In climi caldi, ad esempio, le ristrutturazioni e le nuove costruzioni possono incorporare una ventilazione che approfitta dell’areazione naturale per diminuire il bisogno di sistemi di raffreddamento. Se le tecnologie sono già presenti l’IEA auspica che siano messe al servizio della popolazione per una crescita più sostenibile in tutto il mondo.